giovedì, 20 ottobre 2016

Castagnaccio di Sam

pubblicato da: samy in: Autunno, Dolci, Inverno, Senza glutine, Senza uova, Vegetariana

300 g di farina di castagne 400 ml d’acqua circa 100 g di uvetta 80 g di pinoli 3 cucchiai d’olio evo un pizzico di sale rosmarino Mettere l’uvetta in ammollo. Diluire la farina di castagne con l’acqua, aggiungendone poca per volta, facendo attenzione che non ci siano grumi , fino a formare una pastella densa, aggiungere il sale. Rivestite con carta forno una teglia tonda in metallo, abbastanza larga (la mia ha diametro 25 cm), dato che il castagnaccio deve essere basso (massimo 1,5 cm). Versare l’olio sulla carta forno. Asciugare le uvette, unirle alla pastella e amalgamare bene. […]

Tags: , , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

320 g di fusilli corti, 200 g di filetti di sgombro sott’olio (peso sgocciolato), 1 cipolla rossa, prezzemolo, olio evo, sale, peperoncino (fresco o sott’olio) È una ricetta veramente rapida, il sugo si prepara mentre cuocete la pasta in abbondante acqua bollente salata. Un piatto unico, che può essere fatto seguire da un bel secondo di sole verdure. Affettate sottilmente la cipolla e fatela appassire in un poco d’olio. Sgocciolate lo sgombro dall’olio di conserva, spezzettatelo e aggiungetelo alla cipolla, fate cuocere per qualche minuto a fiamma bassa. Aggiungete a piacere un pizzico di peperoncino e se necessario bagnare con […]

Tags: , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

venerdì, 24 giugno 2016

I casi della Vita

pubblicato da: samy in: Salute

A volte la vita ti conduce verso strade a cui mai avresti pensato di avvicinarti. Da qualche mese sono entrata a far parte di uno studio clinico dell’Istituto Nazionale dei Tumori, come “cavia”. Il nostro gruppo, costituito da donne operate al seno, dovrà per alcuni anni seguire uno stile di vita quanto più “sano” possibile, per saggiare l’ipotesi che questo possa ridurre le recidive. Questo significa un po’ più di attività fisica e una alimentazione basata sullo stile della dieta mediterranea e macrobiotica. Grazie alle lezioni di cucina riservate al nostro progetto gradualmente ho iniziato a modificare il mio modo […]

Tags: ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

4 uova un grande peperone giallo due cipolle olio evo sale, pepe Pulite e affettate sottilmente le cipolle, fatele soffriggere in poco olio. Mondate e lavate il peperone, togliendo i semi e i filamenti delle costole, dividetelo in falde e tagliatelo a listelline trasversali abbastanza sottili. Unitelo alla cipolla e fate cuocere a fiamma abbastanza vivace per una decina di minuti abbondanti, fino quando anche i peperoni non saranno ben teneri. Salate e togliete dal fuoco. Rompete le uova in una ciotola, salate e pepate, sbattetele con una forchetta. Versate i peperoni e la cipolla nelle uova, amalgamate e versate […]

Tags: , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

250 g di pasta sfoglia rotonda 500 g di patate 2 porri 80 g di pancetta stagionata 4 uova olio evo sale, pepe Pelate le patate, tagliatele a datini e lessatele in acqua salata per 4-5 minuti. Scolatele e fatele raffreddare. Tagliate la pancetta a fiammiferini e fatela rosolare in una padella antiaderente con un filo d’olio, aggiungete i porri affettati e fate cuocere per una decina di minuti. Unite le patate, fate insaporire e regolate di sale e pepe. In una ciotola sbattete le uova con sape e pepe e unite il composto di patate. Stendete la sfoglia in […]

Tags: , , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

venerdì, 28 gennaio 2011

La ribollita

pubblicato da: plap in: Autunno, Inverno, Legumi, Piatti unici, Ricette, Toscana, Vegetariana, Verdure, Zuppe e minestre

In attesa della primavera, gustiamoci la bontà delle zuppe invernali. La ribollita è un gran classico, una ricetta della tradizione, perfetta sotto il profilo nutrizionale. La ricetta che riporto è di una signora delle montagne di Pistoia. Come al solito quando si parla di ricette tradizionali ce ne sono tante quante le famiglie! tutto sta a trovare la versione preferita. La nostra è decisamente questa. Per 10 persone 300 g pane toscano raffermo 400 g fagioli cannellini secchi un cavolo nero e mezzo ½ cavolo verzotto 3 mazzetti di bietole 2-3 patate 2-3 carote 2 gambi di sedano 2 cipolle 1 cucchiaio di salsa […]

Tags: , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

venerdì, 21 gennaio 2011

Polpett de verz

pubblicato da: plap in: Autunno, Carne rossa, Inverno, Lombardia, Secondi di carne, Verdure

Ecco una ricetta molto molto molto lombarda. Scordatevi di mangiare questo piatto -buonissimo- se non in casa di amici con forti tradizioni lombarde, non si trova nei ristoranti, è un piatto di casa, da cene in famiglia, di quelli che pippiolano amabilmente sulla stufa richiamando il vicinato con il profumo. Oppure preparatelo voi, qualche grasso animale di troppo, ma ogni tanto si può sgarrare! e se esco dalla retta via mi piace farlo con gusto, non per porcherie industriali… Si dovrebbe preparare con gli avanzi di lesso o di arrosto, in mancanza dei quali si può usare la carne trita. […]

Tags: , , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

venerdì, 14 gennaio 2011

Ravioli di zucca e castagne

pubblicato da: plap in: Autunno, Inverno, Primi, Ricette, Senza uova, Vegetariana

Zucca, farina di castagne…ecco due ingredienti che sanno di serate in casa al calduccio. La farina di castagne vien pronta non prima di novembre, e quindi questo è il momento giusto per utilizzarla. Non troppo oltre febbraio, perchè perde via via il suo profumo. Una serata a due tranquilli, un’occasione speciale, ecco quanto ho prodotto. Pasta 80 g farina di castagne 120 g di farina di grano duro un cucchiaio di grappa acqua q.b. per formare un impasto abbastanza consistente Ripieno una fetta di zucca 50 g di ricotta (ho usato seirass) 20 g di pecorino Procedere per la pasta come di […]

Tags: , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

mercoledì, 12 gennaio 2011

Insalata di finocchi, carote e noci

pubblicato da: samy in: Autunno, Contorni, Insalate, Inverno, Ricette, Vegetariana, Verdure

Una bella insalata colorata per rendere allegre le giornate invernali. 2 finocchi 6 carote di media grandezza 2 gambi di sedano 6 noci olio evo sale pepe macinato fresco Mondate i finocchi, tagliateli a spicchi e affettateli finemente, pulite le carote e riducetele a filini con una mandolina. Lavate il sedano e affettalelo a rondelle sottili. Sgusciate le noci e spezzettatele grossolanamente. Disponete su piattini individuali una base di finocchi, poi le carote e il sedano, terminando con i pezzetti di noce, salate e pepate ed irrorate con un filo d’olio. Dosi per 4 persone

Tags: , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

venerdì, 7 gennaio 2011

La pinza di Edo

pubblicato da: plap in: Dolci, Feste 2010, Frutta secca, Inverno, Prodotti tipici, Ricette, Veneto

La pinza è il dolce tipico della sera del 5 gennaio a casa del mio amico Edo e si prepara per il tradizionale falò del pan e vin. Si accompagna con vin brulè, fate voi… Le sue due nonne, pur abitando a pochi chilometri (ma che dico kilometri! trattasi di METRI!) l’una dall’altra, avevano due ricette “molto” diverse. La ricetta che vi scrivo è così come me l’hanno dettata i suoi genitori, che hanno unito le ricette delle due rispettive mamme in una versione unica. Seguendo questa ricetta, verranno 15-16 belle fette, credo che un libro di ricette “normale” la definirebbe “per 20 persone”… sembra un […]

Tags: , , , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink
Pagina 1 di 6012345...102030...60